.
Annunci online

  CentraLaSolidarieta ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE COLOGNO AL SERIO BERGAMO
 
PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG
 


distributori di acqua gratis al campino durante la festa


" Fare di ogni erba un fascio è un errore banale, dire che un fascio è un fascio è un dovere morale"

Troviamo i bambini


LA COSA PEGGIORE NON è LA VIOLENZA DEGLI UOMINI MALVAGI, MA IL SILENZIO DEGLI UOMINI ONESTI...
Martin Luther King



    non voglio dimostrare niente, voglio mostrare - Federico Fellini
www.arcoiris.tv


“Parmi un assurdo, che le leggi, che sono l'espressione della pubblica volontà, che detestano e puniscono l'omicidio, ne commettano uno esse medesime, e, per allontanare i cittadini dall'assassinio, ne ordinino uno pubblico”

Cesare Beccaria



VISITA LA SEZIONE PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG 



"DAME TU APOYO Y MOVERE' EL MUNDO" 


Clicca 


.Possono bruciare i nostri corpi, non possono distruggere le nostre idee esse rimangono per i giovani del futuro, per i giovani come te ricorda figlio mio la felicità dei giochi non tenerla tutta per te cerca di comprendere con umiltà il prossimo, aiuta il debole aiuta quelli che piangono aiuta il perseguitato, l'oppresso loro sono i tuoi migliori amici. NICOLA SACCO



Italian Blogs for Darfur 

“Secondo te l'Africa è molto lontana?", chiede un bambino a un amico. "No, non molto" risponde l'altro. "Ma sei sicuro?" "Certo. Io ho un compagno di classe africano: ha detto che viene dalla Costa d’Avorio e tutte le mattine arriva a scuola in bicicletta!”


contatti associazione 
 
peggimarco@gmail.com  

sito internet
www.centralasolidarieta.org

video denuncia della situazione carceraria Boliviana, progetto Qalauma "Giovani trasgressori"
See RealPlayer format - ADSL 
See Windows Media Player format - ADSL



 


 appello per Dante De Angelis 

Sign for Campagna di Solidarietà a Dante De Angelis.




20 agosto 2008

ancora sulla pena di morte a cologno al serio bergamo

 
“Moratoria” significa indugiare, sospendere, riflettere prima di tornare, eventualmente, ad agire; nella fattispecie di questa moratoria, l’invito è a sospendere le esecuzioni per verificarne l’efficacia avviando contemporaneamente il dibattito sulla sua legittimità e sensibilizzando a tal proposito l’opinione pubblica.Nessun obbl    igo, quindi, ma un invito a fermarsi e a riflettere: francamente mi sembra si configuri tutt’altro che nei termini di un’ingerenza negli affari interni di uno stato sovrano!...

Foto riunione del consiglio comunale


logo del comune di
cologno al serio


Il Comune rappresenta la comunità di Cologno al Serio nei rapporti con lo Stato, con la regione Lombardia, con la provincia di Bergamo e con gli altri enti o soggetti pubblici e privati, e nell’ambito degli obiettivi indicati nel presente Statuto, nei confronti della comunità europea ed internazionale, e concorre alla determinazione degli obiettivi contenuti nei loro programmi. Il Comune promuove lo sviluppo ed il progresso civile, sociale

    repubblica italianaregione lombardiaprovincia di Bergamo          

italia                                    lombardia                                bergamo


Per quanto non espressamente tutelato da leggi e regolamenti il Comune provvede a tutelare anche gli interessi diffusi della popolazione e, in particolare, con riferimento alla dichiarazione universale dei diritti dell’uomo approvata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite,in conformità alle direttive della Unione Europea, al fine di favorire una cultura di pace e cooperazione internazionale ed una reciproca integrazione razziale.


        

   Comunità Europea                                             Onu
     


a questo punto direte cosa c'entra tutto questo con
il comune di cologno al serio???

COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Provincia di Bergamo Deliberazione n. 34 del 18.06.2007 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI SIGG.
BOSCHI STEFANIA, CAVALLERI
ANDREA
E MAVER FABRIZIO
RIGUARDANTE LA PRESA DI DISTANZE DELLA PROPOSTA
DI MORATORIA INTERNAZIONALE CONTRO LA PENA DI MORTE.

Partecipa il Segretario comunale Sig. FORTUNATO Dott. VITTORIO, il quale cura la redazione del presente verbale. Essendo legale il numero degli intervenuti, il Sig. LEGRAMANTI ROBERTO – Sindaco – assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell’oggetto sopra indicato posto al n. 2 dell’ordine del giorno. E’ presente il Sig. LABAA GUIDO – Assessore/Vicesindaco – membro esterno al Consiglio comunale.
Si procede alla votazione della mozione, dalla quale risulta:Consiglieri comunali presenti 16 - assente 1 (Gustinelli) - voti favorevoli all’accoglimento della mozione n. 9 - astenuti 3 (Sesani – Daleffe – Ghidoni) – contrari 4 (Bonacina – Carrara A.B. - Carrara R. – Drago) - espressi per alzata di mano. La mozione è accolta...

la risposta a cosa c'entra tutto questo con il comune di cologno al serio in fatto di moratoria della pena di morte è NIENTE!!! 

inoltre lo statuto del comune è molto chiaro sui rapporti di collaborazione con la comunità Europea ed Internazionale a concorrere agli obiettivi contenuti nei loro programmi

Re-inoltre dovremmo fare affidamento alla dichiarazione universale dei diritti dell'uomo

a questo punto pensiamo che cologno al serio piccolo paese della Bassa Bergamasca sia inserire tra quelli che non aderiscono alla moratoria internazionale delle esecuzioni:



       
cina                                                          barbuda


                 

       iran                     comune cologno al serio                        nigeria    

 
                   
           

   sudan                                         texas                               singapore


P.S. PER LA GIUNTA COMUNALE...
MA NON SAPEVETE DELL'ESISTENZA DI UNO STATUTO E DEI REGOLAMENTI CHE DETERMINANO I DIRITTI, DOVERI E COMPETENZE DI UN CONSIGLIO COMUNALE???

ADESSO ...E' SOLO UNA QUESTIONE DI ORGOGLIO CHE NON VI FA TORNARE INDIETRO O ANCORA CREDETE CHE LA VOSTRA SIA STATA UNA MOZIONE COMPATIBILE CON LO STATUTO E SOPRATUTTO CON I CITTADINI COLOGNESI???

guarda lo statuto completo dal sito del comune
guarda la mozione completa agli atti comunali
VISITA LA SEZIONE PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 20/8/2008 alle 13:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


17 agosto 2008

ancora sulla pena di morte a Cologno al Serio

dopo una piccola pausa ed il ripetuto rifiuto dell'amministrazione comunale a cancellare la mozione che tiene le distanze dalla moratoria contro la pena di morte ed il rifiuto di promuovere iniziative in tal senso sul territorio ( noi abbiamo pagato l'occupazione del suolo publico della piazza del nostro paesello quando abbiamo organizzato l'assemblea che doveva fare il comune ed abbiamo invitato il sindaco ed i consiglieri ) grazie ad alcuni esperti giuristi abbiamo letto un pò lo statuto ed il regolamento del comune di cologno al serio per vedere dove esso contrasta con la mozione comunale:

noi non vogliamo dimostrare nulla...
vogliamo solo mostrare...(F.Fellini)


COMUNE DI COLOGNO AL SERIO

PROVINCIA DI BERGAMO

statuto

PRINCIPI FONDAMENTALI

ART. 1 PUNTO 2.

Il Comune rappresenta la comunità di Cologno al Serio nei rapporti con lo Stato, con la regione Lombardia, con la provincia di Bergamo e con gli altri enti o soggetti pubblici e privati, e nell’ambito degli obiettivi indicati nel presente Statuto, nei confronti della comunità europea ed internazionale, e concorre alla determinazione degli obiettivi contenuti nei loro programmi.

ART.1 PUNTO 4.

II Comune promuove le libere forme associative, la loro costituzione ed il loro potenziamento; stimola la discussione ed il confronto sui problemi connessi con la realizzazione dei propri fini istituzionali e dei programmi, nonché con la gestione dei servizi. A tale scopo favorisce l’informazione, la partecipazione e la consultazione della popolazione, garantisce la pubblicità degli atti dell’Amministrazione comunale e nel rispetto delle leggi l’accesso ai documenti amministrativi, alle strutture e ai servizi da parte dei cittadini, delle organizzazioni di volontariato e delle altre associazioni.

FINALITA’

ART. 2 PUNTO 1.

Il Comune promuove lo sviluppo ed il progresso civile, sociale ed economico e garantisce la partecipazione dei cittadini, singoli od associati, alle scelte politiche della comunità.

ART.2 PUNTO 2.

Per quanto non espressamente tutelato da leggi e regolamenti il Comune provvede a tutelare anche gli interessi diffusi della popolazione e, in particolare, con riferimento alla dichiarazione universale dei diritti dell’uomo approvata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, si impegna a riconoscere il primato della centralità della persona in ogni fase della vita e il ruolo della famiglia.

ART.2 PUNTO 3. PAR. I

Il Comune: Promuove ed aderisce, nel rispetto delle leggi della Repubblica ed in conformità alle direttive della Unione Europea, a forme di collaborazione, amicizia e solidarietà con Enti Locali di altri Paesi anche al fine di favorire una cultura di pace e cooperazione internazionale ed una reciproca integrazione razziale.

FORME DI PARTECIPAZIONE

ART.50 PUNTO 1.

Il Comune promuove e valorizza la partecipazione dei cittadini alla attività amministrativa attraverso diverse forme di partecipazione.

PARTECIPAZIONE AL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO

ART. 51 PUNTO 1.

I cittadini ed i soggetti portatori di interessi, giuridicamente rilevanti in un procedimento amministrativo, hanno facoltà di intervenire, tranne che per i casi espressamente esclusi dalla legge e dai regolamenti comunali.

ART.51 PUNTO 2

La rappresentanza degli interessi da tutelare può avvenire ad opera sia dei soggetti singoli che di soggetti collettivi rappresentativi di interessi diffusi.

ISTANZE

.ART.52 PUNTO 1

I cittadini, le associazioni ed i comitati possono presentare istanze al Sindaco rivolte ad ottenere chiarimenti ed informazioni su specifici aspetti dell’attività dell’Amministrazione.

DIRITTO DI INFORMAZIONE

ART.64 PUNTO 1.

Il Comune deve avvalersi, oltre che dei sistemi tradizionali della notificazione e della pubblicazione all'albo pretorio, anche di altri strumenti di divulgazione ritenuti più idonei ad assicurare il massimo di conoscenza degli atti.

LO STATUTO

ART 65 PUNTO 1.

Lo Statuto contiene le norme fondamentali dell'ordinamento comunale. Ad esso devono conformarsi tutti gli atti normativi del Comune.



COMUNE DI COLOGNO AL SERIO

REGOLAMENTO

DEL CONSIGLIO COMUNALE

(Approvato con deliberazione consiliare n. 5 del 22.02.2002

CAPO III

DIRITTI DEI CONSIGLIERI

Art. 23 Diritto d’iniziativa

2. I Consiglieri hanno facoltà di presentare proposte di deliberazioni concernenti materie comprese nella competenza del Consiglio comunale.

3. La proposta di deliberazione, formulata per scritto ed accompagnata da una relazione illustrativa, ambedue sottoscritte dal Consigliere proponente, è inviata al Sindaco il quale la trasmette al responsabile del servizio per l’istruttoria di cui all’art.49 del T.U. 18 agosto 2000 n.267, e ne informa la Giunta. Il Segretario comunale esprime, eventualmente, parere anche sulla competenza del Consiglio a trattare l’argomento. La proposta di deliberazione,completata dall’istruttoria amministrativa, viene dal Sindaco trasmessa alla commissione permanente competente per materia, che esprime sulla stessa il proprio parere. Nel caso che la proposta risulti estranea alle competenze del Consiglio o non legittima, il Sindaco comunica al Consigliere proponente che la stessa non può essere sottoposta al Consiglio comunale. La comunicazione è inviata per conoscenza ai Capigruppo. Se l’istruttoria si è conclusa favorevolmente, il Sindaco iscrive la proposta all’ordine del giorno del Consiglio comunale indicando, con l’oggetto, il Consigliere proponente.


Art. 21
Decadenza e rimozione dalla carica

3. I Consiglieri comunali possono essere rimossi dalla carica quando compiano atti contrari alla Costituzione; o per gravi o persistenti violazioni di legge, o per gravi motivi di ordine pubblico.


Art. 24
Attività ispettiva - interrogazioni, interpellanze e mozioni

1. I Consiglieri nell’esercizio dell’attività e del sindacato ispettivo hanno diritto di presentare al Sindaco interrogazioni, interpellanze e mozioni su argomenti che riguardano direttamente le funzioni di indirizzo e controllo politico-amministrativo del Consiglio comunale e le altre competenze allo stesso attribuite dalle leggi e dallo statuto.
8. La mozione consiste in una proposta, sottoposta alla decisione del Consiglio comunale, nell’ambito delle competenze per lo stesso stabilite dalla legge e dallo statuto, riferita all’esercizio delle funzioni di indirizzo e controllo politico-amministrativo, alla promozione di iniziative e di interventi da parte del Consiglio o della Giunta nell’ambito dell’attività del Comune e degli enti ed organismi allo stesso appartenenti od ai quali partecipa. La mozione si conclude con una risoluzione ed è sottoposta all’approvazione del Consiglio, nelle forme previste per la votazione delle deliberazioni.

CAPO I COMPETENZA DEL CONSIGLIO

Art. 62 La competenza esclusiva

1. Il Consiglio comunale ha competenza esclusiva per l’adozione degli atti deliberativi elencati nel secondo comma dell’art.42 del T.U. 18 agosto 2000 n.267, con i quali esercita le funzioni fondamentali per l’organizzazione e lo sviluppo della comunità e determina gli indirizzi della politica amministrativa dell’ente.


--------------------------------------------------------------------------------

guarda lo statuto completo dal sito del comune

guarda la mozione completa agli atti comunali

VISITA LA SEZIONE PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 17/8/2008 alle 11:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


1 giugno 2008

ancora sulla pena di morte a Cologno al Texas in provincia di Bergamo...


Visto che il comune ha convocato una riunione con le associazioni del paese per provare ad avviare un rapporto di maggiore collaborazione e dato l'importanza del lavoro svolto da centinaia di volontari,
non sarebbe un bellissimo gesto quello di abolire la mozione comunale che non solo non aderisce alla moratoria per la sospensione delle esecuzioni capitali, ma addirittura ne tiene le distanze non appoggiando iniziative in tal senso sul proprio territorio???

Questo sarebbe per il nostro consiglio comunale l'occasione migliore per collaborare/aderire alle iniziative portate avanti in collaborazione tra molte associazioni (una ventina di Cologno)che condividono un idea/progetto

Ascoltare questa proposta è mettere in pratica quello che il comune chiede alle associazioni: progetti comuni di collaborazione!

A nostro avviso il primo passo che questo comune dovrebbe fare è quello di ascoltare le associazioni ancora prima di fagli proposte....

Anche questa volta vi abbiamo proposto quello che a noi piacerebbe, sta a voi far sì che Cologno al Serio non sia contro la Moratoria al pari di Cina, Texas, Barbuda, Singapore, Nigeria, Iran, Sudan e Stati Uniti d'America

 
guarda il testo della mozione comunale


 

Estratto dalla relazione di Roberto Decio di Amnesty International durante l' Assemblea Publica contro la pena di morte e contro la mozione comunale di Cologno al Serio che tiene le distanze e non aderisce alla moratoria internazionale per l'abolizione della pena capitale

“Moratoria” significa indugiare, sospendere, riflettere prima di tornare, eventualmente, ad agire; nella fattispecie di questa moratoria, l’invito è a sospendere le esecuzioni per verificarne l’efficacia avviando contemporaneamente il dibattito sulla sua legittimità e sensibilizzando a tal proposito l’opinione pubblica

Nessun obbligo, quindi, ma un invito a fermarsi e a riflettere: francamente mi sembra si configuri tutt’altro che nei termini di un’ingerenza negli affari interni di uno stato sovrano!...


VISITA LA SEZIONE PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG

se volete avere l'intero rapporto fatto da Roberto Decio per l'occasione mandateci una mail che sarà nostro compito inviarvelo...




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 1/6/2008 alle 10:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


15 maggio 2008

AMNESTY INTERNATIONAL A "COLOGNO AL TEXAS..."

"Eppure un certo tipo di volontariato pone alla società questioni forti che esigono una cultura politica di forte innovazione e cambiamento. Un volontariato non istituzionalizzato irrompe nel cuore delle scelte, non accetta che esistano ghetti.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 un filmato di Roberto Decio di Amnesty Internatyonal, sarà lui domenica sera a parlare di "pena di morte e della mozione internazionale per l'abolizione della pena capitale" durante l'assemblea publica indetta dall'associazione C'entra la Solidarietà a favore della moratoria e contro la decisione del comune di "cologno al texas" in provincia di Bergamo di non aderire...

alle ore 20,45 in piazza Agliardi sotto il tendone
 
-----------------------------------------------------------------------------------
 
Mai più pena di morte
La campagna di
Amnesty International - Vai alla home page 
 

Mai più pena di morte - La campagna di Amnesty

Mai più pena di morte - La campagna di Amnesty


Amnesty International da molti anni è in prima linea nella campagna per l'abolizione della pena di morte.

In quest'intervista rilasciata a Piero Ricca, Roberto Decio, attivista della sezione Lombardia di Amnesty riepiloga i dati dell'esecuzione capitale nel mondo e parla delle strategie dell'organizzazione, in attesa della moratoria internazionale di cui si discuterà in autunno all'Onu.

Visita il sito:
www.pieroricca.org
Visita il sito: www.quimilanolibera.net

Non commerciale - Non opere derivate - Licenza 2.5Italian (281 downloads)

data: 18/07/2007 - fonte: Piero Ricca - lunghezza: 14,54 min.

Guarda nel formato RealPlayer - ADSL Guarda nel formato Windows Media Player - ADSL Guarda e scarica nel formato DivX Scarica il filmato Ascolta MP3

SONO INVITATI A PARTECIPARE ATTIVAMENTE
OLTRE A TUTTI I CITTADINI,
IL SINDACO, GLI ASSESSORI ED I CONSIGLIERI.

COME CI E' STATO PROMESSO A VOCE SI AUSPICA IL CONTRIBUTO DIRETTO DEI PROMOTORI DELLA MOZIONE ED I FIRMATARI

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

Un volontariato hobbistico dà voce o si accontenta di evidenziare richieste. Un volontariato politico si pone anche la questione del consenso e non lascia alla azione politica questo problema perché è anche il suo problema. Si interroga su come far crescere il consenso, perché c’è rifiuto e intolleranza. Questa complessità dell’agire è suo compito e in questo senso il volontariato deve essere a servizio della crescita di una politica a difesa degli interessi deboli e non solo per ragione economiche o auto rappresentative, ma per forti ragioni ideali e di disinteresse .Questa è la politica ispirata alla solidarietà.
di DON VIRGINIO COLMEGNA




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 15/5/2008 alle 19:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 aprile 2008

assemblea publica



al CONSIGLIO COMUNALE
di COLOGNO AL SERIO
Alla c.a. degli assessori
e dei consiglieri tutti



OGGETTO: invito

L’Associazione di promozione sociale “C’entra la Solidarietà” Vi invita a partecipare
Domenica 18 Maggio 2008 alle ore 20,45
(terminata la settimana della solidarietà)
in Piazza Agliardi all’Assemblea Pubblica avente come tema:

la “Moratoria Internazionale per l’abolizione della pena di morte"

perché è importante sostenerla.

Le iniziative organizzate nell’ultimo periodo sul territorio ci hanno consentito di leggere nella cittadinanza un sentimento diffuso di dissenso ma ancor di più l’esigenza di ricevere delle spiegazioni chiare da parte Vostra in merito alla netta presa di posizione contro la Moratoria internazionale approvata dalle Nazioni Unite.

L’Assemblea Pubblica è lo strumento democratico privilegiato perchè aperto alla partecipazione diretta della cittadinanza, che in essa assume coscienza di poter esprimere il proprio parere anche al di fuori di un’urna elettorale e di potersi confrontare in maniera orizzontale con chi ha preso l’importante impegno di rappresentarla.

Siamo certi che vorrete prendere parte a tale iniziativa poiché crediamo possa costituire un’opportunità di confronto e di riflessione importante ed oltretutto doverosa, perché democratica.

Nella serata interverrà anche ROBERTO DECIO, esponente di Amnesty International, che ha deciso di sostenere la nostra mobilitazione e fornirà un contributo scientifico sulla questione.

COME PROMESSO A VOCE
auspichiamo il contributo diretto dei promotori della
Mozione approvata in Consiglio.


Lì, 21 Aprile 2008
Cordiali saluti
“C’entra la Solidarietà”




VISITA LA SEZIONE PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG

 




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 27/4/2008 alle 11:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


22 aprile 2008

ASSEMBLEA PUBBLICA PER DISCUTERE LA PRESA DI POSIZIONE DI NON ADERIRE ALLA MORATORIA CONTRO LA PENA CAPITALE

 DOMENICA 18 MAGGIO ALLE ORE 20,45
TERMINATA LA SETTIMANA DELLA SOLIDARIETA'
E AD UN ANNO DALLA MOZIONE COMUNALE

ASSEMBLEA PUBBLICA IN PIAZZA
SONO INVITATI A PARTECIPARE ATTIVAMENTE 
OLTRE A TUTTI I CITTADINI,
IL SINDACO, GLI ASSESSORI ED I CONSIGLIERI

-------------------------------------------------------------------

 al CONSIGLIO COMUNALE
di COLOGNO AL SERIO
Alla c.a. degli assessori
e dei consiglieri tutti

 

OGGETTO: invito

 

L’Associazione di promozione sociale “C’entra la Solidarietà”
Vi invita a partecipare
Domenica 18 Maggio 2008 alle ore 20,45  (terminata la settimana della solidarietà) in Piazza Agliardi  all’Assemblea Pubblica avente come tema:

 

la Moratoria Internazionale per l’abolizione della pena di morte"

perché è importante sostenerla.

 

Le iniziative organizzate nell’ultimo periodo sul territorio ci hanno consentito di leggere nella cittadinanza un sentimento diffuso di dissenso ma ancor di più l’esigenza di ricevere delle spiegazioni chiare da parte Vostra in merito alla netta presa di posizione contro la Moratoria internazionale approvata dalle Nazioni Unite.

L’Assemblea Pubblica è lo strumento democratico privilegiato perchè aperto alla partecipazione diretta della cittadinanza, che in essa assume coscienza di poter esprimere il proprio parere anche al di fuori di un’urna elettorale e di potersi confrontare in maniera orizzontale con chi ha preso l’importante impegno di rappresentarla.

Siamo certi che vorrete prendere parte a tale iniziativa poiché crediamo possa costituire un’opportunità di confronto e di riflessione importante ed oltretutto doverosa, perché democratica.

 

Nella serata interverrà anche ROBERTO DECIO, esponente di Amnesty International, che ha deciso di sostenere la nostra mobilitazione e fornirà un contributo scientifico sulla questione.

 

COME PROMESSO A VOCE
auspichiamo il contributo diretto dei promotori della
Mozione approvata in Consiglio.

 

 

Lì, 21 Aprile 2008

 

 

 

Cordiali saluti

“C’entra la Solidarietà”




VISITA LA SEZIONE PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG





permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 22/4/2008 alle 19:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


4 aprile 2008

Roberto Decio Amnesty International

 
Mai più pena di morte
La campagna di
Amnesty International - Vai alla home page 

Mai più pena di morte - La campagna di Amnesty

Mai più pena di morte - La campagna di Amnesty


Amnesty International da molti anni è in prima linea nella campagna per l'abolizione della pena di morte.

In quest'intervista rilasciata a Piero Ricca, Roberto Decio, attivista della sezione Lombardia di Amnesty riepiloga i dati dell'esecuzione capitale nel mondo e parla delle strategie dell'organizzazione, in attesa della moratoria internazionale di cui si discuterà in autunno all'Onu.

Visita il sito:
www.pieroricca.org
Visita il sito: www.quimilanolibera.net

Non commerciale - Non opere derivate - Licenza 2.5Italian (281 downloads)

data: 18/07/2007 - fonte: Piero Ricca - lunghezza: 14,54 min.

Guarda nel formato RealPlayer - ADSL Guarda nel formato Windows Media Player - ADSL Guarda e scarica nel formato DivX Scarica il filmato Ascolta MP3



Segnala errore




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 4/4/2008 alle 23:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


1 aprile 2008

domenica in piazza

Domenica 6 Aprile
TORTE IN PIAZZA

 
anche quest'anno chiediamo ai volontari e alle loro Mamme di
dedicare un pò di tempo ad impastare torte,
i soldi raccolti serviranno a finanziare i 
 progetti 2008 dell'Associazione


inoltre troverete MAGLIETTE  e LIBRI contro la pena di morte del 

comitato Paul Rougeau

          

e info delle associazioni COALIT, NESSUNO TOCCHI CAINO,
AMNESTY INTERNATIONAL E DEL DOTT. CLAUDIO GIUSTI

No alla pena di morte    


VISITA LA SEZIONE PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG

Amnesty International - Vai alla home page




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 1/4/2008 alle 19:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


23 marzo 2008

mostra itinerante

alcune foto della mostra...

un grandissimo ringraziamento agli amici del

comitato Paul Rougeau

VISITA LA SEZIONE PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG

ingresso libero...


20 marzo 2008

MOSTRA FOTOGRAFICA SULLA PENA DI MORTE

 VENERDì SERA COMINCIA LA MOSTRA FOTOGRAFICA IN SALA DEL CAVALLO SOTTO IL COMUNE DI COLOGNO AL SERIO

  • venerdi 21 dalle ore 20,00 alle ore 22,30
  • sabato 22 dalle ore 17 alle ore 23,00
  • domenica 23 dalle ore 9 alle ore 12,30 e dalle 17,00 alle ore 23,00
  • lunedì 24 dalle ore 9,00 alle ore 12,30 e dalle 17,00 alle ore 23,00 

la mostra  è fatta davvero bene ed è un percorso itinerante nel tempo da Cesare Beccaria "dei delitti e delle pene" ai nostri giorni con la moratoria approvata da 104 nazioni dell'ONU ma non da Cologno al Serio
VISITA LA SEZIONE PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG

non mancate!!!
ingresso gratuito




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 20/3/2008 alle 0:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


11 marzo 2008

MOSTRA FOTOGRAFICA SULLA PENA DI MORTE

 siamo andati a prendere la mostra fotografica che gli amici del
comitato Paul Rougeau

 

ci hanno prestato per l'allestimento nella sala del cavallo sotto il comune di Cologno al Serio nei giorni di Pasqua

  • venerdi 21 dalle ore 20,00 alle ore 22,30
  • sabato 22 dalle ore 17 alle ore 23,00
  • domenica 23 dalle ore 9 alle ore 12,30 e dalle 17,00 alle ore 23,00
  • lunedì 24 dalle ore 9,00 alle ore 12,30 e dalle 17,00 alle ore 23,00 

la mostra  è fatta davvero bene ed è un percorso itinerante nel tempo da Cesare Beccaria "dei delitti e delle pene" ai nostri giorni con la moratoria approvata da 104 nazioni dell'ONU ma non da Cologno al Serio

 ci saranno materiali informativi anche delle asociazioni
Nessuno Tocchi Caino, COALIT e Amnesty International
sara' inoltre allestito un angolo per la vendita di libri e magliette riguardanti la pena di morte

VISITA LA SEZIONE PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG

non mancate!!!
ingresso gratuito


4 marzo 2008

NUOVE ADESIONI CONTRO LA PENA DI MORTE

 
    tra i firmatari che ribadiscono il propio dissenso alla mozione comunale di non aderire alla moratoria internazionale contro la pena di morte abbiamo da aggiungere
 GRUPPO INFERMIERISTICO DI VOLONTARIATO
E  L'ORATORIO

VISITA LA SEZIONE PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG


24 febbraio 2008

il primo appuntamento contro la pena di morte e contro la mozione comunale di non aderire alla moratoria internazionale

giovedì 28 febbraio
presso l'auditorium delle scuole medie di Cologno al Serio

 

proiezione del film/documentario
Mr. Death di Errol Morris
 
con presentazione di Pietro Vertova dell'università di Bergamo
recensione del film 
dalle ore 20,40
ingresso gratuito


6 febbraio 2008

pena di morte a Cologno al Serio bergamo

confermate le date delle iniziative contro la pena di morte e di conseguenza contro la mozione del nostro comune di non aderire alla moratoria internazionale contro la pena di morte

giovedì 28 febbraio
presso l'auditorium delle scuole medie di Cologno
proiezione del film/documentario
Mr. Death con Errol Morris
recensione del film 

dal 21 al 24 Marzo, a Pasqua
presso la sala del cavallo sotto il comune a Cologno
mostra fotografica con materiali informativi riguardanti la pena di morte
delle associazioni Amnesty International, Nessuno Tocchi Caino e Coalit
chi avesse del materiale a riguardo e gli va di esporlo sarà bene accetto
ovviamente per questioni di organizzazione dateci un pò di preavviso...


VISITA LA SEZIONE PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG 

 


 

 


 

 


5 febbraio 2008

pena di morte a Cologno al Serio bergamo

confermate le date delle iniziative contro la pena di morte e di conseguenza contro la mozione del nostro comune di non aderire alla moratoria internazionale contro la pena di morte

giovedì 28 febbraio
presso l'auditorium delle scuole medie di Cologno
proiezione del film/documentario
Mr. Death con Errol Morris
recensione del film 

dal 21 al 24 Marzo, a Pasqua
presso la sala del cavallo sotto il comune a Cologno
mostra fotografica con materiali informativi riguardanti la pena di morte
delle associazioni Amnesty International, Nessuno Tocchi Caino e Coalit
chi avesse del materiale a riguardo e gli va di esporlo sarà bene accetto
ovviamente per questioni di organizzazione dateci un pò di preavviso...


VISITA LA SEZIONE PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG 





permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 5/2/2008 alle 23:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

sfoglia     giugno       
 

 rubriche

Diario
ALTRI PROGETTI
RIUNIONI E APPUNTAMENTI
FILMATI E DOCUMENTARI
NO ALLA PENA DI MORTE
QUALAUMA, GIOVANI TRASGRESSORI - LA PAZ, BOLIVIA
TUTTE LE ASSOCIAZIONI
BIBLIOTECA, SALA STUDIO - TANDA', COSTA D'AVORIO
DARFUR
PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG
CONTATTI ASSOCIAZIONE
CONTAINER IN THE WORLD
IL TAPPO SOLIDALE
LINEA ELETTRICA - MUHURA, RWANDA
LIBRI A TEMA
ACQUA BENE COMUNE
CHIAPAS
NEL MONDO
POZZO D'ACQUA - CHIRUNDU, ZAMBIA

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

centro servizi volontariato bg
forum italiano movimenti per l'acqua
ass. disabili bergamaschi
link per la pace
amnesty italia
arcoiris la tv indipendente
il blog di beppe grillo
reporter per la pace
amref
war news conflitti nel mondo
greenpeace italia
legambiente
parco del serio
emergency
medici senza frontiere
luogo comune
niente scuse
mov.laici america latina
in-differenza no razzismo
ragazzi net
movimento non violenti
ente naz. prot. animali
reporter dall'africa
telefono azzurro
kossi komla ebri scrittore migrante
internet per i diritti umani
unicef
commercio equo/solidale
banca etica
poesie per la pace
urlo di parole
edizioni stelle cadenti
verita' e giustizia g8 genova
federico aldrovandi
peppino impastato 100 passi
nanodiagnostics
ritmi africani
C'ENTRA LA SOLIDARIETA'
criticalshirts
coalizione contro la pena di morte
skype telefonare gratis
vikipedia enciclopedia on line
la folkeria
musicattiva
manitese
rete lilliput
amicizia italo-palestinese
la mia spesa per la pace!
risorse etiche
osservatorio della legalita' onlus
reti invisibili
survival
amici del popolo guaranì
MANITESE
yanapakuna onlus
salviamo Emanuele Lo Bue
rwandando il blog dal Rwanda

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom