.
Annunci online

  CentraLaSolidarieta ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE COLOGNO AL SERIO BERGAMO
 
Diario
 


distributori di acqua gratis al campino durante la festa


" Fare di ogni erba un fascio è un errore banale, dire che un fascio è un fascio è un dovere morale"

Troviamo i bambini


LA COSA PEGGIORE NON è LA VIOLENZA DEGLI UOMINI MALVAGI, MA IL SILENZIO DEGLI UOMINI ONESTI...
Martin Luther King



    non voglio dimostrare niente, voglio mostrare - Federico Fellini
www.arcoiris.tv


“Parmi un assurdo, che le leggi, che sono l'espressione della pubblica volontà, che detestano e puniscono l'omicidio, ne commettano uno esse medesime, e, per allontanare i cittadini dall'assassinio, ne ordinino uno pubblico”

Cesare Beccaria



VISITA LA SEZIONE PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG 



"DAME TU APOYO Y MOVERE' EL MUNDO" 


Clicca 


.Possono bruciare i nostri corpi, non possono distruggere le nostre idee esse rimangono per i giovani del futuro, per i giovani come te ricorda figlio mio la felicità dei giochi non tenerla tutta per te cerca di comprendere con umiltà il prossimo, aiuta il debole aiuta quelli che piangono aiuta il perseguitato, l'oppresso loro sono i tuoi migliori amici. NICOLA SACCO



Italian Blogs for Darfur 

“Secondo te l'Africa è molto lontana?", chiede un bambino a un amico. "No, non molto" risponde l'altro. "Ma sei sicuro?" "Certo. Io ho un compagno di classe africano: ha detto che viene dalla Costa d’Avorio e tutte le mattine arriva a scuola in bicicletta!”


contatti associazione 
 
peggimarco@gmail.com  

sito internet
www.centralasolidarieta.org

video denuncia della situazione carceraria Boliviana, progetto Qalauma "Giovani trasgressori"
See RealPlayer format - ADSL 
See Windows Media Player format - ADSL



 


 appello per Dante De Angelis 

Sign for Campagna di Solidarietà a Dante De Angelis.




11 dicembre 2011

SIAMO VIVI???..... SI!!!

Non sembrerebbe ma siamo vivi!!!! 

E' passato quasi un anno dall'ultima volta che qualcuno ha pubblicato qualcosa sul nostro blog, non per questo vuol dire che non ci siamo più o non stiamo facendo niente!! Si è vero stiamo facendo molto meno rispetto a qualche tempo fa ma il tutto è dovuto da una serie di eventi (tutti positivi fortunatamente) che hanno toccato più o meno tutti noi. Insomma stiamo diventando grandi.... chi ha aperto un bar, chi è diventato più volte papà o mamma, chi lavora troppo chi è partito per il rwanda e li si è stabilizzato, chi ha un sacco di cose da fare e via dicendo. Ovvio che tutto ciò ha influito sulle nostre attività che comunque non si sono fermate.
Brevemente vi illustro le novità
Il progetto del centro Qalauma per i minori in carcere a Lapaz in Bolivia continua e anzi è con orgoglio che vi comunichiamo che il centro è stato finalmente inaugurato a ottobre di quest'anno dopo cinque anni di "nostro impegno" e dieci anni di lavoro da parte di Riccardo Giavarini l'uomo che in primis ha messo corpo, cuore, anima e mente in questo progetto che noi abbiamo appoggiato e sostenuto. Per questo Giavarini il 3 dicembre ha preso dal presidente della repubblica Giorgio Napolitano il premio di Volontario dell'anno per i 35 anni spesi tra Bolivia e Perù sempre dalla parte dei più deboli. Come sempre ha tenuto a precisare che il premio da lui ricevuto non è un premio alla persona ma a tutti coloro che lo hanno sostenuto....troppo generoso veramente!!!
Ad oggi dopo due soli mesi il centro conta 68 ragazzi presenti strappati finalmente all'inferno del carcere si san pedro. Considerando che il centro a piena capienza conterrà 150 ragazzi siamo quasi a metà capienza e questo è molto positivo. Sono state avviate cinque serre per la produzione di ortaggi per il consumo interno e la vendita esterna al fine dell'autofinanziamento della struttura. A breve partiranno anche gli altri laboratori, il primo sarà il panificio poi sarà la volta dell'officina meccanica e della falegnameria, tutti finalizzati alla formazione dei ragazzi, alla produzione interna e alla vendita per autofinanziamento.
Quest'anno abbiamo sostenuto l'officina meccanica acquistando una saldatrice a elettrodi, mole frese e trapani per una cifra che si aggira attorno ai 1200€.

                 

Continua la raccolta dei tappi in plastica con la ADB associazione disabili bergamaschi, con il riciclo sosteniamo economicamente i nostri progetti e la ADB. Il container per la raccolta dei tappi si trova alla piattaforma ecologica in via dei boschetti a Cologno al serio Bg.

Il progetto più grosso da noi sostenuto quest'anno con 4000 euro si trova in Rwanda dove c'è Omar ed il seguente:

nome del progetto: ampliamento e restauro edifici per corsi di
autostima e valorizzazzione della donna

 OBIETTIVI DEL PROGETTO

Gli obiettivi di questo progetto sono  lo sviluppo del Centro Muyanza
per consentire alle donne di correre al meglio delle proprie capacità,
sotto il punto di vista didattico, civico, sanitario e strutturale.

per raggiungere tali obiettivi si rende necessario:

- Sostituzione del vecchio tetto in eternit (cancherogeno) della
scuola e realizzazione di un nuovo tetto

- Costruzione della sala polivalente per le attività della comunità scolastica;

- Fornitura di materiale didattico, tra cui dizionari, atlanti, libri
di testo per i soggetti diversi, da mettere a disposizione degli
insegnanti per facilitare la preparazione delle lezioni e gli studenti
allo studio e all'approfondimento;

- Fornitura di attrezzature per la formazione;

- Creazione di un laboratorio multimediale con computer collegati a
Internet e la possibilità di acquisire, creare e stampare documenti e
materiali;

- Installazione di una cucina economica a legna con annesso stock;

- Creazione di un saponeria;

- Aggiornamento degli arredi necessari per dotare gli impianti
esistenti e di sala;

- Seminario per la formazione degli insegnanti sui materiali e competenze;

- Seminario per la creazione di competenze informatiche per consentire
l'utilizzo della tecnologia Internet nella didattica.

i corsi che si terranno all'interno di queste strutture sono:

- corsi di cucina e igiene degli alimenti e acqua

- corsi di sartoria e maglieria

- corsi di primo soccorso e assistenza a persone bisognose, disabili anziani

- corsi di informatica

- corsi per la creazione di sapone

- corsi di alfabetizzazzione e lingue

- corsi per l' allevamento di animali come galline, conigli e sùninì gèngia

- corsi per il miglioramento della coltivazione, fertilizzazzione di
terreni, terrazzamenti

tutti questi corsi son della durata di due anni, alcuni si fanno con
le ragazze del 1° e 2° anno assieme, altri divisi per anno, al termine
dei corsi si cerca di spingere alla creazione di cooperative
autogestite dalle ragazze.

gestione economica per il futuro:

- non tutte le partecipanti ai corsi hanno la possibilità di
contribuire economicamente alle spese ma non si rifiuta nessuno, si
studiano caso per caso e si contribuisce magari portando degli animali
o parte del raccolto, nei casi peggiori anche niente...

- la saponeria in costruzione darà delle entrate così come la
maglieria dove si venderanno le divise per gli studenti delle scuole
primarie.

             

Ringraziamo tutti coloro che ci aiutano e sostengono!
Riccardo B.




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 11/12/2011 alle 12:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


25 dicembre 2009

Natale 2009...

Ho appena ricevuto da Don Angelo una e-mail di auguri per un sereno Natale, auguri che giro a tutti voi insieme a quelli da parte dell'associazione, per tutti quanti ci seguono e con noi condividono i vari momenti ed iniziative durante l'anno...

Marco             




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 25/12/2009 alle 10:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


26 novembre 2009

Vediamo di aggiornarci...

NUOVE SEZIONI E PIU' AGGIORNAMENTI

Come già detto da Riccardo nell'ultimo anno abbiamo avuto alcune difficoltà nell'aggiornamento del Blog, ma d'ora in poi torneremo a dedicare più spazio anche a questo, visto anche l'importanza che ha avuto nella diffusione dell'associazione.

Stiamo aggiornando le varie sezioni già presenti e ne abbiamo anche aggiunte due nuove che tra poco inizieremo: ACQUA BENE COMUNE (http://centralasolidarieta.ilcannocchiale.it/?r=178215) e LIBRI A TEMA(http://centralasolidarieta.ilcannocchiale.it/?r=178214)

Marco




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 26/11/2009 alle 22:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


14 agosto 2008

animali abbandonati da bestie umane...


e tù di che razza sei? umana o disumana?


dal blog di Chiara:

Animali abbandonati - SOS

E' estate, una stagione che incita persone prive di sensibilità ad abbandonare gli animali come fossero oggetti dei quali disfarsi quando si è perso l'interesse nei loro confronti. Tre settimane fa abbiamo trovato una gattina di un mese abbandonata, mentre venerdì mattina mia madre e mia sorella hanno scorto (e messo in salvo) una cagnetta che stava per finire schiacciata da qualche auto sulla Francesca, all'altezza della strada bassa per Cologno.
Non riesco proprio a sopportare questa manifestazione della cattiveria umana. Non riesco a guardare negli occhi un animale abbandonato (vi consiglio una visita ad un canile, dalla quale sono reduce mentre scrivo questo post), del tutto indifeso, che soffre e cerca disperatamente di attirare l'attenzione per essere adottato ed ottenere ciò a cui avrebbero diritto tutti gli animali: una vita felice.
Ora abbiamo cinque cuccioli che cercano un'adozione. Sono cagnetti meticci, nati da una cagnolina sana e robusta di un amico di mia sorella. Sono pezzati, future taglie medio-piccole. Non appena Laura avrà fatto loro una foto, la pubblicherò. Chiunque conosca qualcuno disposto ad adottarne uno o più, si metta in contatto con me, scrivendomi una mail o lasciando un commento a questo post. Se dovete andare in vacanza, siamo disposte ad occuparcene fino al vostro ritorno, posticipando l'adozione.
Se qualcuno fosse così generoso, c'è anche il sito dell'ENPA di Bergamo con cani e gatti abbandonati da adottare, anche a distanza.




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 14/8/2008 alle 11:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


6 giugno 2008

rapporto di amnesty international

 
rapporto 2008 sui diritti umani

La situazione dei diritti umani in Italia


  1. Marisela Ortiz ©AI

    Azione Urgente Messico: minacce alle attiviste di Nuestras hijas de regreso a casa

    Dal 1993 oltre 430 donne e bambine sono state assassinate a Ciudad Juárez e Chihuahua.

     
  2. ©Tiananmen Mothers Campaign

    Rep. pop. cinese: Tiananmen, 19 anni dopo

    Le Madri di Tiananmen continuano a portare avanti una campagna per ottenere giustizia. Esprimi loro la tua solidarietà!

     
  3. Saeed Jazee  ©www.stopchild<span>ex</span>ecutions.com

    Azione Urgente Iran: minorenne al momento del reato rischia l'esecuzione

    Saeed Jazee, scultore di 21 anni, è a rischio di esecuzione imminente.

     
  4. Sindacalisti

    Colombia: attacchi ai sindacalisti

    La  Colombia rimane uno dei posti più pericolosi al mondo per i sindacalisti. Dal 1991 sono morti più di 2300 sindacalisti.

     

Le Buone notizie

  1. Diritto internazionale - Munizioni a grappolo

    Adottato il testo provvisorio della nuova Convenzione sulle munizioni a grappolo, che disporrà il bando nei confronti dell'uso, della produzione e del trasferimento di queste armi.

     
  1. Rapporto Annuale 2008: diritti umani in Italia

    La copertina del Rapporto Annuale 2008

    Lacune legislative, espressioni discriminatorie, attacchi xenofobi, norme sulla "sicurezza" che potranno avere un impatto negativo sulla vita di migranti e richiedenti asilo: è l'Italia del 2008 secondo Amnesty.

     
  1. Copertina "Poesie da Guantánamo"

    Amnesty ed EGA pubblicano le "Poesie da Guantánamo"

    Per la prima volta, dopo sei anni, i detenuti e gli ex detenuti di Guantánamo prendono la parola, attraverso 22 poesie, scritte "da dietro le sbarre" da 17 autori.

     
  2. Maggio 2008, distruzione nel villaggio di Htan Ta Bin nella Divisione di Ayeyarwaddy

    Myanmar: l'operato del governo mette a rischio le vittime del ciclone Nargis

    Il governo di Myanmar sta raddoppiando gli sforzi per costringere i sopravvissuti al ciclone Nargis ad abbandonare i rifugi di emergenza e impedire che siano raggiunti dagli aiuti.

     
  3. Appello al governo: non toccate il diritto d'asilo

    Gli enti e le associazioni del Tavolo Asilo esprimono la propria profonda preoccupazione per le proposte di modifica di alcune norme vigenti in materia di asilo e immigrazione.

     
  4. Logo della campagna Pechino 2008:Olimpiadi e diritti umani in Cina

    Cina: Amnesty insieme ad Associazione Italiana Turismo Responsabile

    Collaborazione tra le due associazioni per rendere disponibili, per chi parte, informazioni sulla situazione dei diritti umani in Cina.

     
 
 
 




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 6/6/2008 alle 22:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


24 maggio 2008

Padre Alex Zanotelli



23/05/2008 No al dilagante razzismo in Italia  di  ALEX ZANOTELLI


« La mia vita è stata un lungo ‘toccarsi', abitarsi… Sembra tutto un caso! E poi scopri che… Ho sessantacinque anni e spesso mi domando chi sono io. L'unica risposta che mi do è: ‘Io sono le persone che ho incontrato'. Sembra tutto un caso, ma poi scopri che nulla è a caso »




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 24/5/2008 alle 18:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


29 marzo 2008

due nuove sezioni nel blog


 visita le due nuove sezioni nel blog

RACCOLTA TAPPI E PLASTICA
abbiamo messo assieme tutti i post che riguardano la raccolta tappi in plastica perchè a breve si allargherà ila raccolta anche ad altri materiali
e
CONTAINER IN THE WORLD
 la racccolta di foto e notizie che riguardano i diversi container che amici o associazioni spediscono nei paesi "in via di sviluppo" e con la quale collaboriamo a dare quello che riusciamo in termini di materiali




permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 29/3/2008 alle 19:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


14 marzo 2008

inchieste contro la pedofilia

computer obsoleti impediscono indagini sulla pedofilia 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

tragedy_1.jpgMILANO - Un’inchiesta sulla pedofilia è rimasta ferma per quasi un anno a Milano perchè mancavano i computer. La notizia, confermata da fonti sindacali, emerge da una lettera in cui si chiedono uomini e materiale per la Polizia Postale. L’indagine è stata sbloccata solo quando la Procura di Milano ha affittato alcuni pc per gli investigatori telematici. (Fonte Agr)

 

 

 

 

Proprio così, lo Stato ha preferito TENERE ferma un indagine un anno…
E intanto in un anno quanti altri bambini sono stati violentati ?

 

Solo togliendo 10,00 euro ad ogni politico:
Circa 600 Deputati per 10,00 euro cad = 6000
Circa 300 Senatoti per 10,00 euro cad = 3000

Totale 9000 euro

E mancano i Ministri e gli Eurodeputati.

 

Sono 430 mila e ci costano 3 miliardi l’anno. Politici puri con oltre 15 mila euro lordi di indennità e 4.190 Euro di rimborso spese per la cura del collegio elettorale si aggirano per lo Stivale avvalendosi di “pass” speciali in autostrada sui treni, via mare e per i cieli ricevendo rimborsi annui non solo sulle spese di trasporto e soggiorno ma anche sulle spese telefoniche (stimati circa a 3.100 Euro). Tra il rimborso dei taxi (fino a 4.000 Euro), viaggi extrafrontalieri (3.100 Euro) e “laute” pensioni vitalizie, l’emorragia di denaro pubblico del 2005 per i soli Deputati è costata alla collettività 40.000.000 di euro.
 
 
 
 
 
Adesso (come sempre) vi vediamo in TV (più delle veline) belli e sorridenti, per convincerci che questa volta, le cose che promettete le farete davvero…(continua)
 
 
 
 
 
 

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. aiutiamo i bambini

permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 14/3/2008 alle 10:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


8 marzo 2008

il primo centenario della ricorrenza


8 marzo festa della donna

 

auguri a tutte le donne!!!


Un secolo di storia che ha visto nascere movimenti politici, guerre, ideologie, ricostruzioni

8 marzo, compie 100 anni la Giornata della donna.
Nel 1908 il rogo della fabbrica di New York che provocò la morte di 129 operaie e diede il via alla Festa internazionale della donna.http://www.adnkronos.com/IGN/Cronaca/?id=1.0.1953221395


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. festa della donna

permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 8/3/2008 alle 10:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


5 febbraio 2008

eolo la prima macchina ad aria...

 
Se ci mettiamo tutti a farla girare ci vorrà poco
 a fargli un bel casino...
L'auto ad aria è... volata via
Eolo, la vettura che avrebbe fatto a meno della benzina è stata fatta sparire. Perché?

 
QUESTA DEVE DAVVERO FARE IL GIRO DEL MONDO!
Capace di fare 100 Km con 0,77 euro, poteva raggiungere una velocità di110 Km/h e funzionare per più di 10 ore consecutive nell'uso urbano. Allo scarico usciva solo aria, ad una temperatura di circa -20°, che veniva utilizzata d'estate per l'impianto di condizionamento. Collegando Eolo ad una normale presa di corrente, nel giro di circa 6 ore il compressore presente all'interno dell'auto riempiva le bombole di aria compressa, che veniva utilizzata poi per il suo funzionamento. Non essendoci camera di scoppio né sollecitazioni termiche o meccaniche la manutenzione era praticamente nulla, paragonabile a quella di una bicicletta. Il prezzo al pubblico doveva essere di circa 18 milioni delle vecchie lire, nel suo allestimento più semplice.

Qualcuno l'ha mai vista in Tv?
Al Motorshow fece un grande scalpore, tanto che il sito www.eoloauto.it venne subissato di richieste di prenotazione: chi vi scrive fu uno dei tanti a mettersi in lista d'attesa, lo stabilimento era in costruzione, la produzione doveva partire all'inizio del 2002: si trattava di pazientare ancora pochi mesi per essere finalmente liberi dalla schiavitù della benzina, dai rincari continui, dalla puzza insopportabile, dalla sporcizia, dai costi di manutenzione, da tutto un sistema interamente basato sull'autodistruzione di tutti per il profitto di pochi. Insomma l'attesa era grande, tutto sembrava essere pronto, eppure stranamente da un certo momento in poi non si hanno più notizie. Il sito scompare, tanto che ancora oggi l'indirizzo www.eoloauto.it risulta essere in vendita. Questa vettura rivoluzionaria, che, senza aspettare 20 anni per l'idrogeno (che costerà alla fine quanto la benzina e ce lo venderanno sempre le stesse compagnie) avrebbe risolto OGGI un sacco di problemi, scompare senza lasciare traccia. A dire il vero una traccia la lascia, e nemmeno tanto piccola: la traccia è nella testa di tutte le persone che hanno visto, hanno passato parola,hanno usato Internet per far circolare informazioni. Tant'è che anche oggi, se scrivete su Google la parola "Eolo", nella prima pagina dei risultati trovate diversi riferimenti a questa strana storia. Come stanno oggi le cose, previsioni ed approfondimenti. Il progettista di questo motore rivoluzionario ha stranamente la bocca cucita, quando gli si chiede il perché di questi ritardi continui. I 90 dipendenti assunti in Italia dallo stabilimento produttivo sono attualmente in cassa integrazione senza aver mai costruito neanche un'auto.I dirigenti di Eolo Auto Italia rimandano l'inizio della produzione a data da destinarsi, di anno in anno. Quali considerazioni si possono fare su questa deprimente vicenda? Certamente viene da pensare che le gigantesche corporazioni del petrolio non vogliano un mezzo che renda gli uomini indipendenti. La benzina oggi, l'idrogeno domani, sono comunque entrambi guinzagli molto ben progettati. Una macchina che non abbia quasi bisogno di tagliandi nè di cambi olio,che sia semplice e fatta per durare e che consumi soltanto energia elettrica, non fa guadagnare abbastanza. Quindi deve essere eliminata, nascosta insieme a chissà cos'altro in quei cassetti di cui parlava Beppe Grillo tanti anni fa, nelle scrivanie di qualche ragioniere della Fiat o della Esso, dove non possa far danno ed intaccare la grossa torta che fa grufolare di gioia le grandi compagnie del petrolio e le case costruttrici, senza che "l'informazione" ufficiale dica mai nulla, presa com'è a scodinzolare mentre divora le briciole sotto al tavolo....
invece delle inutili catene di S. Antonio, facciamo girare queste informazioni!!!

Guy Negre, ingegnere progettista di motori per Formula 1, che ha lavorato alla Williams per diversi anni, nel 2001  presentava al Motorshow di Bologna una macchina rivoluzionaria: la "Eolo" (questo il nome originario dato al modello), era una vettura con motore ad aria compressa, costruita interamente in alluminio tubolare,fibra di canapa e resina, leggerissima ed ultraresistente.

 

LA GENTE DEVE SAPERE!!!!!!!
 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. stop fuel

permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 5/2/2008 alle 18:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


28 gennaio 2008

BUONE NUOVE

BAMBINO "RITROVATO" - Daniel Enrique De Nicola   

usa.jpg

danielenriquedenicola-statodiallerta.jpg

 
Cari sostenitori, leggete tutto l’articolo, perchè siamo arrivati al MASSIMO dei MINIMI…

Riassunto:

 

8 Novembre Dayamara Perigò Collantes, sparisce nel nulla insieme al figlio Daniel, avuto dal marito Daniele De Nicola, che ne denuncia la scomparsa in Questura, e contemporaneamente tappezza la città di volantini, con le foto della moglie e del figlio. La Questura però non attiva da subito le indagini e lascia trascorrere giorni preziosi. Un ritardo che risulta poi essere deteminanate nella manacata risoluzione del caso.(continua...) http://www.troviamoibambini.it/index.php/ritrovato-daniel-de-nicola-america-il-vero-padre-bambino-scomparso/

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. troviamo i bambini

permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 28/1/2008 alle 0:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


16 gennaio 2008

troviamo i bambini

BAMBINO SCOMPARSO - Daniel Enrique De Nicola 
 

 

danielenriquedenicola-statodiallerta.jpg

 Ci sono storie, che non fanno scalpore, come le veline e i calciatori, perchè parlano “solo” di bambini, e di giovani genitori (in questo caso un papà) che si impicca perchè scompare il suo bambino di nemmeno 2 anni…

Un papà di soli 31 anni di Livorno che non ha sopportato al dolore di perdere il proprio figlio…

Portato via da due uomini, che neppure erano lontani parenti della famiglia…

Un bambino forse venduto…

http://www.troviamoibambini.it/index.php/bambino-scomparso-stato-di-allerta-daniel-de-nicola/


11 dicembre 2007

GIULIA MAMMA DI RICCARDO PIO D'AVANZO

 
 

Vi chiedo una cortesia

foto

postato da Giulia [08/12/2007 17:47]

Cari Amici come và? noi bene, Riccardino grazie a Dio continua a rispondere bene alla fisioterapia e all'ossigenoterapia,e spero che continua così per  tutti i e tre gli anni,ammesso che riusciamo a  farglieli fare 3 anni.(continua...)

  

  Clicca

UNA BELLISSIMA LETTERA DI MAMMA GIULIA:
http://riccardopio.altervista.org/lamadrespeciale.html

 


10 dicembre 2007

nuovo gruppo in paese...cologno fascista!

 
Quelli di voi che hanno visto il giornale di Treviglio avranno sicuramente letto l'articolo riguardante "volantini inneggianti al fascismo" su cartelli stradali (
http://www.giornaleditreviglio.it/login.php?artID=661272)

Facendo delle ricerche tempo fà abbiamo trovato anche un BLOG dal nome alquanto sconcertante:
COLOGNO FASCISTA...

Ma l'Italia non è una nazione ANTIFASCISTA???
Ma il tentativo di ricostruire il fascismo non è reato???
Ma com'è che certe persone parlano di pulizia, olio, saluti romani ecc.  come se parlassero di partite al pallone???


Questi sono i commenti che ho trovato, dopo essermi iscritto per poterci accedere, nel blog frequentato da una decina di persone e che è durato solo un mese,tra settembre e ottobre del 2006:

  • Descrizione del gruppo - Associazione alternativa al gruppo Consulta Cologno al Serio , banda di comunisti ,scansafatiche e privi di spina dorsale!!! che aggrega un gruppo di fanatici Scout-senza spina dorsale.NOI VOGLIAMO COLOGNO AL SERIO SPLENDENTE 

    • luca 1986- Sono troppo felisce per la nascita del gruppo Colognofascista!!!!Ora iniziamo tutti insieme a ripulire!! con forza e vigore e tanto olio soprattutto per i celestini-cretini.
    • caccavale.paolo1982
    • anselmopoerio - Sono daccordo!!! Ho letto l'articolo sul giornale di treviglio sono daccordo con te la consigliera che protesta è il colmo dei colmi ; La presenza di alcune persone fà si che la pulizia dovrà essere TOTALE!!!  Saluti NAzionali
    • colognofascista - Oggi è possibile votare! È in corso il nuovo sondaggio del gruppocolognofascista.Chi è il peggior consigliere comunale ???Per votare, visita la pagina Web all'indirizzo.....
    •  bruna bruna 1975 - Sottoscrivo!!! Che dici di una raccolta firme in piazza a Cologno? Occhio alle Spalle!!!perchè gli scout-rossi pugnalano alle spalle Cologno ai Colognesi...
    • filomeccanico 1977 - Sono con voi in quest'opera di pulizia della nostra cittadina!!Cologno ai colognesi e ripulita dagli s***t-r*s*i.   Saluti Romani
    • matura.na1960 - Sottoscrivo Anch'io sono con voi , ci vuole un' alternativa a quella co**ulta di ignoranti , avete visto come maltrattano l'uso della lingua italiana!!Cologno ai Colognesi , ripuliamo ripuliamo !!!Anna
    •  auroralidia1978 - Aderisco con Gioia,Ripuliamo Cologno al Serio dai parassiti rossi-celesti con divise da cretini , e diffondiamo nuove divise !!!Cologno al Serio Splendente

    - Finalmente!!!!!! sono felice per questa iniziativa. Cologno al serio deve diventare NERISSIMA !!!Saluti tedeschi! Boia Chi Molla !!!

E poi...

Come faceveno a sapere della nascita del blog, già si incontravano, tenevano contatti e lo stavano pensando da tempo?
Ma dopo questo mese di commenti anche molto pesanti, cosa hanno fatto per scomparire?
Se le persone che hanno fatto i volantini con i "piccoli balilla" sono le stesse del blog, stanno continuando nel loro intento di fascismo?


 non accusateci di essere comunisti
perchè siamo contro il fascismo...
noi siamo antifascisti!!!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cologno fascista

permalink | inviato da c'entra la solidarieta' il 10/12/2007 alle 17:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (33) | Versione per la stampa


5 dicembre 2007

dagli amici di "Troviamo i Bambini" ricevo...

 05-12-07,appello urgente!!!!
Aiutiamo questa mamma, perchè domani al suo posto
potresti esserci tu….

http://www.troviamoibambini.it/index.php/emanuele-lo-bue-san-raffaele-scandalo-appendicite-mamma/
http://salviamoemanuele.blogspot.com/  


sfoglia     dicembre       
 

 rubriche

Diario
ALTRI PROGETTI
RIUNIONI E APPUNTAMENTI
FILMATI E DOCUMENTARI
NO ALLA PENA DI MORTE
QUALAUMA, GIOVANI TRASGRESSORI - LA PAZ, BOLIVIA
TUTTE LE ASSOCIAZIONI
BIBLIOTECA, SALA STUDIO - TANDA', COSTA D'AVORIO
DARFUR
PENA DI MORTE A COLOGNO AL SERIO BG
CONTATTI ASSOCIAZIONE
CONTAINER IN THE WORLD
IL TAPPO SOLIDALE
LINEA ELETTRICA - MUHURA, RWANDA
LIBRI A TEMA
ACQUA BENE COMUNE
CHIAPAS
NEL MONDO
POZZO D'ACQUA - CHIRUNDU, ZAMBIA

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

centro servizi volontariato bg
forum italiano movimenti per l'acqua
ass. disabili bergamaschi
link per la pace
amnesty italia
arcoiris la tv indipendente
il blog di beppe grillo
reporter per la pace
amref
war news conflitti nel mondo
greenpeace italia
legambiente
parco del serio
emergency
medici senza frontiere
luogo comune
niente scuse
mov.laici america latina
in-differenza no razzismo
ragazzi net
movimento non violenti
ente naz. prot. animali
reporter dall'africa
telefono azzurro
kossi komla ebri scrittore migrante
internet per i diritti umani
unicef
commercio equo/solidale
banca etica
poesie per la pace
urlo di parole
edizioni stelle cadenti
verita' e giustizia g8 genova
federico aldrovandi
peppino impastato 100 passi
nanodiagnostics
ritmi africani
C'ENTRA LA SOLIDARIETA'
criticalshirts
coalizione contro la pena di morte
skype telefonare gratis
vikipedia enciclopedia on line
la folkeria
musicattiva
manitese
rete lilliput
amicizia italo-palestinese
la mia spesa per la pace!
risorse etiche
osservatorio della legalita' onlus
reti invisibili
survival
amici del popolo guaranì
MANITESE
yanapakuna onlus
salviamo Emanuele Lo Bue
rwandando il blog dal Rwanda

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom